17 dicembre 2009

42 commenti

Buone Feste!!!

Buone Feste
© Foto by raspberrytart

11 dicembre 2009

13 commenti

Come aggiungere una tags cloud in Blogger

Tempo fa ho pubblicato il post Tags cloud per Blogger con le istruzioni da seguire per inserire nel proprio blog una nuvola di tags.

Intervenendo sul css del template ed aggiungendo una funzione javascript, le etichette non erano più rappresentate con il classico elenco che Blogger mette a disposizione, ma sotto forma di nuvola.

Ora questa opzione è disponibile in Blogger: basta aggiungere nel blog il widget Etichette senza dover mettere mano al template o inserire funzioni javascript.

Vediamo insieme i semplici passi per aggiungere al nostro blog una tags cloud.
Andate in Blogger -> Layout -> Elementi pagina e cliccate su Aggiungi un gadget della sidebar. Selezionate poi il widget Etichette:


Nel popup di configurazione andiamo a specificare le impostazioni del widget, ossia:

  • Titolo: Etichette, Tags, Ricette, ...
  • Mostra: possiamo far visualizzare tutte le etichette presenti nel blog o selezionarne solo alcune
  • Ordinamento: possiamo scegliere se visualizzare le etichette in ordine alfabetico o per frequenza (cioè in base al numero di post)
  • Visualizzazione: per visualizzare il classico elenco o la nuvola di etichette
  • Inoltre possiamo scegliere se mostrare o meno il numero di post per ogni etichetta.


Infine basta salvare e nel blog avremo una tags cloud!

9 dicembre 2009

60 commenti

Come personalizzare la favicon del blog

Dopo numerose richieste su come personalizzare la favicon del blog, in particolare come aggiungerne una animata, ecco il post con tutte le istruzioni.

Innanzitutto cos'è la favicon?

Per tutti i blog su Blogger, di default la favicon è rappresentata da un'immagine arancione con una B bianca (questa per intenderci) che compare nella barra degli indirizzi e nel tab del browser:


Per personalizzare la favicon possiamo utilizzare un'immagine di tipo ico o png; per averne una animata dobbiamo utilizzare un'immagine gif.

L'icona deve avere dimensioni 16x16 px oppure 32x32 px.

Il codice da inserire nel template subito dopo la riga
<title><data:blog.pageTitle/></title> è il seguente:

per file .ico:
<link href='url_favicon.ico' rel='shortcut icon' type='image/x-icon'/>

per file .png:
<link href='url_favicon.png' rel='shortcut icon' type='image/vnd.microsoft.icon'/>

per file .gif:
<link href='url_favicon.gif' rel='icon' type='image/gif'/>

Ed ecco alcuni link utili per creare una vostra favicon personalizzata:

  • favicon.cc: potrete creare la vostra favicon (anche animata) disegnando nell'editor che il servizio mette a disposizione.
  • Free Online Favicon Generator: vi basta caricare un'immagine e avrete la vostra favicon.
  • www.degraeve.com: potrete creare una favicon disegnando sull'editor o caricando una vostra immagine.
  • Iphone icon generator: potrete creare una favicon in stile I-phone.

Per il mio blog ho utilizzato una favicon fissa e una animata . Come al solito queste modifiche non sono interpretate allo stesso modo da tutti i browser. Infatti se aprite il mio blog con Firefox vedete la favicon animata, con Chrome e Internet Explorer invece vedete quella fissa.


E queste sono le favicon animate che ho realizzato per alcuni miei amici:


Resto a disposizione per ogni dubbio e chiarimento.

1 dicembre 2009

35 commenti

Come personalizzare i link del blog

Spesso voi lettori mi contattate via email o lasciando commenti nel blog con domande del tipo:

  • Come posso modificare il colore dei link? Nel mio blog sono blu e vorrei che fossero verdi.
  • Come posso modificare il carattere e la dimensione dei link del mio blog?
  • I link nel mio blog sono sottolineati. Come posso togliere la sottolineatura?
  • Cosa devo aggiungere al codice html per far visualizzare la manina al passaggio del mouse sui link?

Queste sono solo alcune delle domande che mi sono state poste.
Vediamo insieme come personalizzare i link e quale parte del css del blog modificare.

Come ho ripetuto più volte, i template non sono tutti uguali. Quindi quello che scrivo potrebbe non esserci nel vostro o essere diverso.

In generale in ogni template, il css per i link dovrebbe essere del tipo:

a {
proprietà dei link
}

a:hover {
proprietà dei link al passaggio del mouse
}

Questa parte di codice si riferisce allo stile dei link di tutto il blog in generale; potreste trovare anche lo stile per i link dei post, della sidebar, dell'header o di altre sezioni del blog. In questo caso il codice è del tipo:

per i link dei post:

.post a {...}
.post a:hover {...}

per i link della sidebar:

#sidebar-wrapper a {...}
#sidebar-wrapper a:hover {...}

per i link dell'header:

#header-wrapper a {...}
#header-wrapper a:hover {...}

Dopo questa premessa vediamo insieme alcune proprietà dei link.

Partiamo dal colore. Per impostare il colore dei link basta aggiungere nel codice a {...} la proprietà color: codice_colore;
Se vogliamo che il colore del link cambi al passaggio del mouse allora aggiungiamo in a:hover {...} la proprietà color ma con un codice colore differente.

Ecco alcuni esempi:


Link rosso che al passaggio del mouse diventa blu

Codice: a {color: #F71A1A;} a:hover {color: #4B58FF;}


Link giallo che al passaggio del mouse diventa verde

Codice: a {color: #E09B00;} a:hover {color: #00A212;}

Vediamo ora come cambiare la font-family, la dimensione del carattere e l'aspetto (grassetto o normale). Le proprietà sono:

font-family: nome_font;
font-size: dimensione_font;
font-weight: bold (per il grassetto) o normal;

Anche in questo caso se vogliamo che il link al passaggio del mouse assuma un aspetto diverso basta impostare nelle proprietà del link e in quelle del link al passaggio del mouse dei valori diversi di font-family, font-size e font-weight.

Ecco un esempio:


Al passaggio del mouse cambia font-family, font-size e font-weight

Codice:
a {font-family: Comic Sans MS; font-size: 15px; font-weight: normal;}
a:hover {font-family: Verdana; font-size: 12px; font-weight: bold;}

Possiamo anche impostare uno sfondo aggiungendo la proprietà background: codice_colore;

Ecco un esempio:


Al passaggio del mouse cambia il colore di sfondo

Codice:
a {color: #FFFFFF; background: #6FA2E5;}
a:hover {color: #6FA2E5; background: #FFFFFF;}

Possiamo inoltre impostare dei bordi aggiungendo la proprietà border.

La sintassi per i bordi è: border: spessore colore tipo;
dove spessore può essere 1px, 2px, ...
colore è il codice del colore
e tipo può essere solid, dashed, dotted, ridge, inset, outset, double oppure groove

Impostando la proprietà border avremo i bordi su tutti e quattro lati del link, se ne vogliamo solo uno basta impostare una delle seguenti proprietà:

border-top: dimensione colore tipo: in alto
border-bottom: dimensione colore tipo: in basso
border-left: dimensione colore tipo: a sinistra
border-right: dimensione colore tipo: a destra

Ecco alcuni esempi:


Al passaggio del mouse cambia il colore e il tipo del bordo

Codice:
a {border: 3px #F59BB2 ridge;}
a:hover {border: 3px #FA7900 double;}


Al passaggio del mouse cambia il tipo del bordo

Codice:
a {border-bottom: 1px #0D7E00 dotted;}
a:hover {border: 1px #0D7E00 dashed;}

Vediamo ora la proprietà text-decoration:

text-decoration: none;: link non sottolineati (Esempio)
text-decoration: underline;: link sottolineati (Esempio)
text-decoration: line-through;: link barrati (Esempio)
text-decoration: blink;: link lampeggianti (Esempio)

Quest'ultimo effetto non è visibile su tutti i browser, tra cui Internet Explorer e Chrome!

Infine vediamo come far apparire la manina o altri tipi di cursore aggiungendo la proprietà cursor (per vedere l'effetto passare sulla scritta Esempio):

cursor: pointer;: (Esempio: pointer)
cursor: progress;: (Esempio: progress)
cursor: crosshair;: (Esempio: crosshair)
cursor: help;: (Esempio: help)
cursor: move;: (Esempio: move)
cursor: text;: (Esempio: text)
cursor: wait;: (Esempio: wait)
cursor: e-resize;: (Esempio: e-resize)
cursor: n-resize;: (Esempio: n-resize)
cursor: ne-resize;: (Esempio: ne-resize)
cursor: nw-resize;: (Esempio: nw-resize)
cursor: s-resize;: (Esempio: s-resize)
cursor: se-resize;: (Esempio: se-resize)
cursor: sw-resize;: (Esempio: sw-resize)
cursor: w-resize;: (Esempio: w-resize)

Resto a disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

25 novembre 2009

52 commenti

Commenti anonimi di spam... e non solo!

Da qualche settimana sono stata costretta ad adottare la moderazione dei commenti e la verifica parole a causa di numerosi commenti anonimi di spam.

I primi commenti sospetti non li ho subito cancellati dai post credendo che fossero stati lasciati da un lettore straniero, poiché scritti in un Italiano non proprio corretto.

Poi, dopo numerosi commenti su vari post del mio blog, contenenti tutti le stesse frasi, ho deciso di adottare la moderazione. I commenti anonimi però continuavano ad arrivare e ho deciso di adottare anche la verifica parole.

I commenti che ho ricevuto finora sono stati questi:

  • imparato molto
  • Perche non:)
  • leggere l'intero blog, pretty good
  • La ringrazio per Blog intiresny
  • necessita di verificare:)
  • La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu
  • good start
  • molto intiresno, grazie
  • quello che stavo cercando, grazie
  • Si, probabilmente lo e

Al momento i commenti di spam stanno diminuendo mentre aumentano quelli lasciati da anonimi lettori, con richieste d'aiuto e proposte per prossimi post.
Qualcuno si permette anche di lasciare commenti offensivi.
Ovviamente questi commenti e quelli anonimi e non firmati non saranno pubblicati!

Inoltre ho notato che nel mio ultimo post, l'ordine dei commenti da qualche giorno non è quello corretto.
Il primo commento, lo ricordo bene, lo ha lasciato Jajo, subito dopo avermi lasciato un messaggio su Facebook. Ora invece il suo commento è quinto e tutti gli altri non sono ordinati per data e ora.

Inoltre già qualche settimana fa, Favoloso25 mi aveva segnalato che gli avatar nei commenti non erano visibili dopo il quinto commento. Questa stranezza l'avevo notata anch'io nel mio blog e pensavo che avessi sbagliato qualcosa nel template, curiosando su molti dei vostri blog ho notato che il problema riguardava un po' tutti. L'unica differenza è che in alcuni blog gli avatar non erano visibili dopo il quinto commento mentre in qualche blog dopo il sesto.

5 novembre 2009

76 commenti

Tanti auguri a... me!

3 novembre 2009

425 commenti

I blog che mi linkano

iolecalSe nel vostro blog avete un link al mio blog, il mio banner, il mio logo o il mio antipixel comunicatemelo lasciando un commento in questo post.

Se non siete ancora nell'elenco qui nel post e nella sidebar, non preoccupatevi sarete aggiunti al più presto!

Se volete linkare il mio blog, copiate uno dei codici html che trovate di seguito ed incollatelo in un gadget di tipo html/javascript della sidebar.

1 novembre 2009

26 commenti

Come rendere trasparente la navbar del blog

In ciascun blog su Blogger, è presente nella parte superiore la navbar.
I colori disponibili finora (blu, marrone chiaro, nero e argento) non sempre si adattano a tutti i template.


Tra i colori disponibili, io avevo scelto argento, che proprio non si abbinava al colore di sfondo del mio blog. Oggi ho scoperto che è possibile rendere la navbar trasparente, ed ecco il risultato:



Per renderla trasparente, basta andare in Blogger - Layout - Elementi pagina e cliccare sul link Modifica della navbar.


scegliere poi uno dei due nuovi colori, Chiaro trasparente o Scuro trasparente, in base ai colori del vostro blog:


e salvare! Facile no?
Resto a disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

29 ottobre 2009

30 commenti

Come aprire i link in una nuova pagina o in una finestra popup

Una domanda che mi è stata posta molto spesso, sia via email che nei commenti, è proprio:

come è possibile aprire un link in una nuova pagina o in una finestra popup?

Ieri chattando con Sauro, mi ha fatto notare che molte cose che a me sembrano banali e che do per scontato sono invece di grande aiuto per chi è alle prime armi con l'html.
Ho deciso quindi di scrivere questo post...

Già tempo fa, su richiesta di Gianpy, ho scritto il post Come aprire una finestra popup dal blog: lo script che ho realizzato consente di visualizzare nel popup una porzione del post cliccando su un link.

Oggi vediamo invece come aprire un link in una nuova pagina o in un popup, utile sia per chi ha un blog su Blogger che su altre piattaforme.

Innanzitutto la sintassi di un link è la seguente:

<a href="indirizzo">Nome</a>

dove indirizzo può essere l'url di un blog, un sito, un'immagine o un vostro post mentre Nome rappresenta il nome visualizzato nella pagina. Ad esempio se scrivo:

<a href="http://www.flickr.com/photos/ioleblog/">Le mie header su Flickr!</a>

nella pagina visualizzo la stringa "Le mie header su Flickr!" e cliccando sul link visualizzo la pagina di Flickr con le mie header.

Non avendo impostato alcuna proprietà del link, l'indirizzo viene aperto nella stessa pagina in cui ci troviamo.
Per aprire invece un link in una nuova finestra basta aggiungere la proprietà target in questo modo:

<a href="indirizzo" target="_blank">Nome</a>

Quando l'attributo target viene omesso, di default il link viene aperto nella stessa pagina.

Al posto di un Nome, è possibile anche inserire un'immagine; la sintassi allora diventa:

<a href="indirizzo" target="_blank"><img src="indirizzo_immagine" /></a>

Ed ecco il risultato: Le mie header su Flickr! (in una nuova pagina)

Per aprire il link in un popup, la sintassi invece è la seguente:

<a onclick="window.open('indirizzo','nome finestra','caratteristiche finestra');">Nome</a>

dove indirizzo e Nome hanno lo stesso signifivato di prima, mentre nome finestra serve ad identificare la finestra che andiamo ad aprire (è opzionale, quindi possiamo scrivere anche '').

Per quanto riguarda le caratteristiche finestra eccone alcune:

  • width e height: larghezza e altezza della finestra in pixel
    (es. width=500,height=400)
  • left e top: distanza da sinistra e dal lato superiore del monitor
    (es. left=200,top=300)
  • resizable: la finestra può essere ridimensionata
    (resizable=yes oppure resizable=no)
  • fullscreen: la finestra viene aperta a tutto schermo
    (fullscreen=yes oppure fullscreen=no)
  • menubar: la finestra ha la barra del menu
    (menubar=yes oppure menubar=no)
  • toolbar: la finestra ha la barra degli strumenti del browser
    (toolbar=yes oppure toolbar=no)
  • location: la finestra ha la barra degli indirizzi del browser
    (location=yes oppure location=no)
  • scrollbars: la finestra ha le barre di scorrimento laterali
    (scrollbars=yes oppure scrollbars=no)
  • status: la finestra ha la barra di stato
    (status=yes oppure status=no)

Le caratteristiche vanno separate con una virgola.

Vediamo insieme un esempio: un popup con dimensioni 800x600px fisse (cioè non ridimensionabile), posizionato in alto a sinistra del monitor, senza alcuna barra.

<a href="#" onclick="window.open('http://www.flickr.com/photos/ioleblog/', '', 'width=800,height=600,left=0,top=0,resizable=no,menubar=no,toolbar=no,location=no,scrollbars=no,status=no');">Le mie header su Flickr</a>

ed ecco il risultato: Le mie header su Flickr! (in un popup)

Resto a disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

27 ottobre 2009

39 commenti

Come stampare i post di Blogger: funzione per stampare solo alcuni post o porzioni di post

Qualche giorno fa ho ricevuto un'email da Renato e Giuliana del blog cliccandoci.blogspot.com con una richiesta a proposito della stampa dei post. Nel loro blog, alcuni post sono delle ricette e vorrebbero dare la possibilità ai propri lettori di stamparle facilmente, magari selezionando solo la parte della ricetta e tralasciare l'introduzione.

Già tempo fa ho pubblicato due post con le istruzioni per consentire ai propri lettori la stampa:


Utilizzando sia l'uno che l'altro metodo, andando ad agire sul template, ogni post avrà alla fine l'icona e il link per la stampa. In questo modo tutti i post del blog potranno essere stampati. In effetti mi capita spesso di vedere nei blog di cucina che seguo, il link Stampa la ricetta in post che ricette non sono.
Per rispondere alla richiesta di Renato e Giuliana, ho deciso di rivedere quelle funzioni e scrivere questo post con tutte le istruzioni per poter stampare solo un singolo post o un porzione di esso.

Nel css del template, cioè subito prima della riga ]]></b:skin>, incollate questo codice:

a.printer {
cursor: pointer;
background: url(http://www.iolecal.it/blog/posts/post074/printer.gif) no-repeat;
padding-left: 20px;
margin-right: 10px;
}

Poi trovate la riga </head> e subito prima incollate questo codice javascript:

<script>
function stampaPost(divId) {
var postContent = document.getElementById(divId).innerHTML;
stampa(postContent);
}
function stampa(html) {
var printWindow = window.open("","printPost","top=100,left=200,width=600,height=400,scrollbars=yes,status=no,menubar=no,toolbar=no,locations=no");
printWindow.document.open();
printWindow.document.write('&lt;div onclick="javascript:window.print();"&gt;&lt;img src="http://www.iolecal.it/blog/posts/post074/printer.gif"/&gt;&lt;div&gt;' + html);
printWindow.document.close();
}
</script>

e salvate il modello.

Per ogni post che volete far stampare, dovrete modificarne manualmente l'html cliccando sul tab Modifica Html dell'editor di Blogger.

Come vi dicevo prima, potete scegliere se stampare l'intero post o una porzione di esso. Qualunque sia la parte del post che volete stampare, dovrete trovare il codice html corrispondente e aggiungere subito prima <div id="id_del_post"> e subito dopo </div>.

Poi alla fine del post, aggiungete il codice per far apparire il link per la stampa:

<a class='printer' onclick='stampaPost("id_del_post");'>Stampa la ricetta</a>

dove id_del_post deve essere sempre diverso per ogni post (potete mettere il titolo, una sigla, il numero del post, ...), mentre la scritta Stampa la ricetta potete personalizzarla in base alle vostre esigenze.

Vi riporto di seguito l'esempio per stampare solo una porzione di questo post (le prime sei righe):


come potete vedere ho aggiunto <div id="post118"> e </div> al codice html delle prime sei righe del mio post.

Vi posso assicurare che è più facile a farsi che a dirsi.

15 ottobre 2009

64 commenti

Post in forma sintetica su Blogger: la mia versione senza script

Ho sempre pensato di presentare nella homepage del mio blog gli articoli in forma sintetica seguendo i due post di Tenebrae (versione manuale e automatica) ma non mi andava di mettere mano all'html dei post che avevo già pubblicato né tanto meno di aggiungere altri script al blog (che già ne ha troppi).

Qualche mese fa ho anche pubblicato il post su come realizzare i Post espandibili su Blogger; l'unica differenza con i due metodi presentati da Tenebrae stava nel fatto che cliccando su "Leggi tutto..." il resto del post veniva visualizzato senza aprire una nuova pagina ma semplicemente rendendo visibile quella parte di post nascosta. Ovviamente sempre grazie ad uno script.

Da oggi, come potete vedere, nella homepage del mio blog i post sono in forma sintetica e la soluzione che ho trovato non utilizza script...

Su alcuni blog ho letto anche che Blogger ha introdotto da poco la possibilità di utilizzare i post espandibili grazie al nuovo editor; io l'ho provato sul mio blog di prova e preferisco utilizzare l'editor classico.

Vediamo insieme come realizzare la mia soluzione senza script!

Andate in Blogger - Layout - Modifica HTML e cliccate poi su Espandi i modelli widget. Trovate la riga di codice:

<p><data:post.body/></p>

e sostituitela con

<b:if cond='data:blog.pageType != "item"'>
<div expr:id='"summary" + data:post.id' style='height: 300px; overflow: hidden;'><data:post.body/></div>
<span class='readmore' style='margin-top: 15px; margin-left: 380px'><a expr:href='data:post.url'> Leggi tutto...</a></span>
</b:if>
<b:if cond='data:blog.pageType == "item"'><data:post.body/></b:if>

In questa porzione di codice potete personalizzare il valore 300px, che rappresenta l'altezza della porzione di post che volete mostrare nell'homepage, e la dicitura Leggi tutto..., per il link che consente di visualizzare il resto nel post.

Potete anche scegliere uno style per la scritta Leggi tutto... da inserire nel css del blog o sostituirla con un'immagine o un pulsante.

Nel mio blog il css per abbellire il Leggi tutto... è il seguente:

.readmore a {
color: #9B0021;
font-weight: bold;
font-size: 10px;
text-decoration: none;
padding: 5px;
}
.readmore a:hover {
color: #F00036;
}

Resto a disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

12 ottobre 2009

17 commenti

Menu "fotografico" per il blog

Qualche mese fa ho ricevuto un'email da Francesca in cui mi chiedeva:

mi piacerebbe aggiungere il widget che hanno alcuni blog di blogger con la lista degli ultimi post sotto forma delle foto dei post stessi... ma non trovo da nessuna parte le istruzioni su come fare...

Nell'email c'era anche il link del blog in cui Francesca aveva visto questo "widget". Ho dato un'occhiata al codice html e ho notato che in realtà non si trattava di un widget, ma l'autrice del blog aveva inserito accuratamente le foto presenti nel suo account Flickr con i link ai vari post con le ricette. Ho suggerito a Francesca questa soluzione il venerdì, ci ha lavorato durante il weekend e lunedì mattina ho letto una sua mail in cui mi ringraziava per la dritta che le avevo dato. Potete vedere voi stessi l'ottimo lavoro che ha realizzato sul suo blog.

Ho pensato allora che forse tante mie lettrici che hanno un blog di cucina potrebbero essere interessate a creare un menu "fotografico". A volte una foto vale più di mille parole ;)

Sicuramente fare un lavoro del genere richiede un po' di pazienza e sopratutto un account Flickr (per chi ancora non ce l'ha, può crearne uno a questo indirizzo, una volta registrati è possibile caricare le proprie foto e i propri video).

Con questo post non spiegherò come utilizzare il servizio, in quanto è abbastanza intuitivo e facile da usare.

Vediamo invece passo passo come realizzare il menu "fotografico".

In Flickr per ogni foto caricata, il sistema genera più copie in diverse misure che sono:

  • Quadrate (75x75 px)
  • Miniature
  • Piccole
  • Medie
  • Grande
  • Originale

A parte il formato "Quadrate" che ha dimensioni fisse di 75x75 px, le dimensione degli altri formati variano a seconda della dimensione della foto originale. Per creare il menu "fotografico" è quindi consigliabile prendere le foto "Quadrate", in questo modo sarà molto più ordinato e gradevole da vedere. Inoltre, essendo le foto di dimensioni abbastanza piccole, non appesantirete troppo il caricamento della pagina.

Sopra ciascuna foto in Flickr compare una serie di icone:


Per copiare il codice dell'immagine che intendiamo inserire nel blog, basta cliccare sull'icona a forma di lente e poi selezionare il formato:


Come potete vedere dall'immagine, basta copiare il codice html contenuto nella textarea:

<a href="http://www.flickr.com/photos/ioleblog/3748856680/" title="Header N° 15 - http://iolecal.blogspot.com di IOLE, su Flickr"><img src="http://farm3.static.flickr.com/2307/3748856680_544871e125_s.jpg" width="75" height="75" alt="Header N° 15 - http://iolecal.blogspot.com" /></a>

e modificare il link, mettendo al posto dell'indirizzo della foto su Flickr (http://www.flickr.com/photos/ioleblog/3748856680/) quello del post della ricetta.

Il codice html del menu così realizzato, può essere poi inserito in un gadget di tipo html/javascript della sidebar come nel blog di Francesca o creare un menu "scorrevole" come quello del blog di Pinella (Per il menu "scorrevole" vi rimando a questo mio post).

Resto a disposizione per ogni dubbio o chiarimento.

29 settembre 2009

16 commenti

Nasce fcontacts: intervista ad Amsis

the fcontacts group iconRisale a qualche giorno fa la nascita di fcontacts, un blog dedicato ai fotografi Flickr e agli amanti della fotografia, realizzato dal mio carissimo amico Amsis.

L'About del blog recita:

fcontacts è un blog dedicato agli utenti Flickr. In ogni post viene intervistato un nuovo utente al quale vengono proposte delle domande allo scopo di approfondire i diversi modi di affrontare il mondo della fotografia. Verranno esaminate le tecniche fotografiche usate, i programmi utilizzati per la post-produzione e verranno condivisi con i lettori i piccoli trucchi che ogni fotografo impara sul campo.

Ho chiesto ad Amsis se voleva essere lui a rispondere a qualche domanda, invertendo le parti, ed ha accettato con piacere (ci mancherebbe altro)!

Vediamo insieme le sue emozioni e le sue aspettative per questo nuovo blog.

Iole Come nasce l'idea di aprire questo blog?
Spesso, guardando le foto su Flickr, ci si chiede come siano riusciti a fare certi capolavori, come si è organizzato il fotografo prima dello scatto, perché ha usato un obiettivo piuttosto che un altro, quali accorgimenti ha avuto in post-produzione e spesso queste domande restano senza risposta. L'idea del blog nasce quindi dalla curiosità, dal volerne saperne un po' di più proponendo queste domande direttamente agli autori. Ovviamente alla base di tutto c'è il talento e la fantasia, ma conoscere certe tecnicità è comunque molto utile, anche per confrontarsi con un modo diverso di gestire le situazioni.
Poi mi piacerebbe che intorno al blog si creasse una sorta di community dove scambiarsi opinioni ma la strada sarà lunga e tutto dipenderà dal successo che riscuoterà.


Iole Il blog ha pochi giorni di vita, come è andata la partenza e cosa ti aspetti per il prossimo futuro?
L'idea del blog che fa interviste a fotografi non è certo originale! In lingua inglese ce ne sono moltissimi anche se sono più concentrati nel fare interviste a fotografi affermati. Questi blog vanno molto bene. Qualcuno, a pochi mesi dalla partenza, ha già collezionato migliaia di lettori fissi (tramite feed) quindi c'è la possibilità che le cose vadano bene. In questo momento poi c'è molto interesse intorno al mondo della fotografia digitale e credo che gli argomenti che cerco di trattare possano essere interessanti sia per chi inizia ad approcciarsi a questo mondo, sia per utenti più navigati che comunque possono prendere qualche spunto dalle interviste... d'altronde in fotografia, come in ogni altro campo, non si finisce mai di imparare.
In ogni caso il giorno del debutto è andato benissimo: Vincenzo, che è stato il primo intervistato, ha avuto 427 visualizzazioni delle sue foto poi, nei giorni seguenti, 114 e 75.
Il blog ha collezionato 559 accessi unici. Niente male secondo me.


Iole Come immagini si evolverà il blog? Sarà concentrato sulle interviste a Flickr fotografi o si occuperà anche di far conoscere ai meno esperti, ad esempio, caratteristiche e funzionalità di Flickr?
Nulla è escluso! Stiamo ancora ad un livello embrionale. Valuterò di volta in volta la possibilità di inserire post più mirati al mondo Flickr o dedicati all'approfondimento di qualche particolare tecnica fotografica o di post-produzione lasciando sempre la parola a persone esperte che mostrano qualità nei loro lavori.
Spero anche di poter creare un'ezine dal blog, quindi di spostare, prima o poi, i singoli post, su una rivista virtuale da sfogliare in Flash o in formato PDF.


Iole Come avvengono le interviste ai fotografi?
Per ora cerco di seguire uno schema semplice che vorrei mantenere allo scopo di non disorientare chi legge, di abituare il lettore ad una determinata sequenza.
E' importante, secondo me, far emergere inizialmente la personalità del fotografo ed il suo background. Poi qualche domanda più dettagliata su una fotografia che mi ha catturato più delle altre. Naturalmente spazio libero per le sue considerazioni, e qualche informazione per vedere quali sono gli utenti Flickr che lui stesso segue con più interesse.


Iole Chi sarà il prossimo fotografo intervistato?
Basta aspettare giovedì quando sarà pubblicata la nuova intervista :)
Al momento sto aspettando le risposte di alcuni amici poi, dopo aver creato una base di partenza, inizierò a proporre l'intervista anche a fotografi che non conosco personalmente. Se qualcuno fosse interessato ad essere intervistato può lasciare la sua "candidatura" sul blog nell'apposito post.


Iole Quando nasce la tua passione per la fotografia?
Questa domanda la conosco ^_^
Probabilmente il giorno del matrimonio di un amico di famiglia. A quel tempo, tanti anni fa, eravamo fra i pochi a possedere una videocamera (HITACHI VM-550S, qualche foto qui











) e lo sposo mi chiese di filmare l'evento. Armato di videocamera accompagnai così il fotografo ufficiale e l'esperienza mi è molto piaciuta. Dopo qualche tempo acquistai la mia prima reflex, una Yashica... parliamo di 20 anni fa.


Iole Alcune tue foto sono state in Explore e una sulla forntpage di Flickr. Cosa si prova nel vedere le proprie foto tra le più interessanti di Flickr?
Di certo è una bella soddisfazione anche perchè trovo che l'algoritmo di Flickr funziona benone: spesso lo foto che appaiono nelle prime pagine di Explore sono davvero molto belle e considerando che ce ne finiscono solo 500 su chissà quante migliaia di foto caricate in giorno, non è poco.


Iole Su Flickr hai creato tempo fa il gruppo "Schiaffi & Carezze" in cui ciascun utente può esprimere il proprio giudizio, sia positivo che negativo, sulle foto presenti. Per te quanto sono importanti i giudizi degli altri?
Purtroppo quel gruppo non è andato molto bene! Flickr per questo genere di cose funziona malissimo. Tutti tendono più a vedere il contatore delle visite aumentare ed i commenti spesso si riducono a pochi aggettivi positivi che servono poco a crescere (e trovo che non siano neanche molto gratificanti buttati lì così). Mi piacerebbe che ognuno, rispetto al proprio senso estetico e alle proprie conoscenze, offrisse dei pareri più articolati sulle foto allo scopo di poter fare tesoro sia delle critiche che dei consensi.


Iole Quando sarai tu ad intervistarmi per fcontacts?
Aspetta, vado a vedere il tuo photostram... [dopo poco] Iole, ti intervisto fra una decina d'anni... Sei libera?
Iole Vedremo!


Licenza Creative Commons This blog by Iole is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Copyright © 2008- iolecal.blogspot.it|Design by Iole|Privacy Policy